Claude E. Shannon, Warren Weaver

La teoria matematica delle comunicazioni

Introduzione di Damiano Cantone e Andrea Colombo

Informazioni
Collana: Classici della filosofia
2024, 164 pp.
ISBN: 9788868025304
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La teoria dell’informazione è nata con un articolo di Claude Shannon apparso per la prima volta nel 1948 sulla rivista “Bell System Technical Journal” e qui ripubblicato in una nuova edizione. Considerato ormai un classico, esso costituisce ancora oggi una delle migliori esposizioni della teoria dell’informazione, che riguarda essenzialmente i problemi delle comunicazioni in presenza di disturbi e che ha trovato applicazioni anche in campi ben lontani da quello specifico per il quale era stata scritta. La trattazione di Warren Weaver, invece, è un’esposizione non matematica dei concetti fondamentali e dei risultati della teoria di Shannon e mostra come la teoria abbia importanti applicazioni nella società. Nel complesso i due scritti costituiscono un eccellente esempio di una teoria in grado di unificare branche diverse della fisica e di proiettare la sua validità fino al campo della semantica e dell’economia.

Claude Shannon (1916-2001), ingegnere e matematico statunitense. Con la teoria dell’informazione ha impresso una svolta all’analisi scientifica della comunicazione, favorendo lo sviluppo delle nuove tecnologie.

Warren Weaver (1894-1978), scienziato e matematico statunitense, è considerato uno dei padri della traduzione automatica.