Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Il Filorosso

Collana «Il filorosso»

 

 

Comitato di redazione:

Giacomo Clemente, Didier Contadini, Lorenzo D’Angelo, Vittorio Morfino, Michele Parodi, Luca Pinzolo, Stefano Pippa, Gianluca Pozzoni, Elia Zaru.

 

 

Comitato scientifico:

Cinzia Arruzza (The New School for Social Research)

Luca Basso (Università di Padova)

Riccardo Bellofiore (Università di Bergamo)

Fortunato Cacciatore (Università della Calabria)

Viola Carofalo (Università ‘L’Orientale’, Napoli)

Andrea Cengia (Università di Padova)

Giorgio Cesarale (Università Ca’ Foscari, Venezia)

Mario Cingoli (Università di Milano-Bicocca)

Luisa Lorenza Corna (Winchester School of Art)

Simona De Simoni (Teoria critica della società)

Mauro Farnesi Camellone (Università di Padova)

Roberto Finelli (Università di Roma Tre)

Roberto Fineschi (School of Arts)

Fabio Frosini (Università di Urbino)

Andrea Fumagalli (Università di Pavia)

Chiara Giorgi (Università ‘La Sapienza’, Roma)

Augusto Illuminati (Università di Urbino)

Simone Lanza (Università di Milano-Bicocca)

Sandro Mezzadra (Università di Bologna)

Cristina Morini (ricercatrice indipendente)

Stefano Petrucciani (Università ‘La Sapienza’, Roma)

Maurizio Ricciardi (Università di Bologna)

Paola Rudan (Università di Bologna)

Giovanni Sgrò (Università eCampus, Novedrate)

Salvatore Tiné (Università di Catania)

Massimiliano Tomba (University of California, Santa Cruz)

Maria Turchetto (Università Ca’ Foscari, Venezia)

Giovanna Vertova (Università di Bergamo)

Risultati 1 - 8 di 8

Cinque studi di materialismo storico

“[…] la lotta di classe non [è] una semplice conseguenza del modo di produzione e dello sfruttamento […]. In altre parole, non soltanto il modo di produzione capitalistico […] non è altro che un modo di sfruttamento, ma lo sfruttamento stesso non è altro che la forma storica fondamentale della lotta fra le classi. […] Nella produzione immediata, la lotta di classe non comincia con la ‘resistenza’ della classe operaia allo sfruttamento nelle sue diverse forme (prolungamento della giornata lavorativa, aggravamento delle condizioni di lavoro, diminuzione dei salari reali, ecc.), ma già con queste stesse forme.”

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
Sconto: -1,10 €

Prezzo:

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
(-5%)

Difesa del marxismo

“Marx non aveva nessun motivo per creare qualcosa di diverso da un metodo d’interpretazione storica della società attuale.” A partire da questa premessa, Mariátegui difende il marxismo da ogni tentativo di rinchiuderlo nei limiti plumbei del determinismo scientifico, dello storicismo e del razionalismo. Una difesa che assume un tratto profondamente anticoloniale. Scoprire il Perù profondo è, per Mariátegui, scoprirne la presenza specifica all’interno di un mondo a cui il capitale, nel corso della sua espansione egemonica, imprime la sua forma.

14,00 €
Prezzo di vendita: 13,30 €
Sconto: -0,70 €

Prezzo:

14,00 €
Prezzo di vendita: 13,30 €
(-5%)

L'accumulazione del capitale

Il capitalismo internazionale non può non generare, prima o poi, “un periodo di catastrofi”. Si comprende quanto sia più che mai attuale quest’affermazione che costituisce la tesi di fondo de L’accumulazione del capitale, il principale testo di teoria economica di Rosa Luxemburg, pubblicato a Berlino nel 1913. L’opera è stata scritta per superare una contraddizione logica insita nella spiegazione dell’accumulazione capitalistica data da Marx.

28,00 €
Prezzo di vendita: 26,60 €
Sconto: -1,40 €

Prezzo:

28,00 €
Prezzo di vendita: 26,60 €
(-5%)

Lev Trotskij Didier Contadini

La rivoluzione permanente

Scritti quando Trotskij si trovava in esilio, i testi raccolti in La rivoluzione permanente coprono l’arco di anni che va dal 1928 al 1936. In essi, Trotskij si difende dagli attacchi personali, formula le prospettive strategiche di indirizzo politico per l’URSS e si preoccupa di delineare un nuovo orizzonte di lotta rivoluzionaria in tutti i paesi in cui domina il capitalismo.

22,00 €
Prezzo di vendita: 22,00 €

Prezzo:

22,00 €
Prezzo di vendita: 22,00 €
(-0%)

La situazione della classe operaia in Inghilterra

Tra il Settecento e l’Ottocento, periodo cruciale per l’evoluzione del capitalismo e del movimento operaio in tutta l’Europa occidentale, si assiste, soprattutto in Inghilterra, a una fioritura di pamphlet e di studi di denuncia sulle condizioni di vita dei poveri. Da questi, il libro di Engels si distacca non solo perché è il primo a trattare della classe operaia nel suo insieme, ma soprattutto in quanto è antesignano di quel che sarà poi il metodo d’inchiesta operaia (analisi delle condizioni di riproduzione sociale, delle condizioni igienico-abitative, delle condizioni di lavoro in fabbrica).

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
Sconto: -1,10 €

Prezzo:

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
(-5%)

Materialismo ed empiriocriticismo

Materialismo ed empiriocriticismo costituisce un classico del pensiero marxista che è stato tuttavia variamente svalutato dal cosiddetto “marxismo occidentale”, che non ha colto il valore intrinseco del materialismo integrale illustrato e dispiegato in questo testo da Lenin, in profonda e originale sintonia critica con la lezione materialistica di Marx ed Engels. In questo testo, Lenin difende il carattere oggettivo – e tuttavia relativo, mai assoluto – di ogni conoscenza, la quale è sempre approfondibile criticamente.

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
Sconto: -1,10 €

Prezzo:

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
(-5%)

Poema pedagogico

Poema pedagogico di Makarenko è uno dei libri più tradotti e letti al mondo, considerato universalmente uno dei capolavori del realismo socialista e della letteratura pedagogica mondiale. È la storia della colonia Gorkij, sorta nella giovane Unione Sovietica degli anni Venti, un istituto per la rieducazione di minori responsabili di attività criminose. Una colonia che si trasformerà da insieme di banditi a collettivo cosciente di giovani sovietici, simbolo della trasformazione compiuta dall’URSS in quegli anni.

24,00 €
Prezzo di vendita: 22,80 €
Sconto: -1,20 €

Prezzo:

24,00 €
Prezzo di vendita: 22,80 €
(-5%)

Quaderni filosofici

Vero e proprio presupposto della sua riflessione strategica, i Quaderni filosofici di Lenin segnano il rigetto del positivismo, del meccanicismo e del materialismo volgare della Seconda Internazionale. La realtà e il processo della conoscenza, per Lenin, devono essere interpretati alla luce della dialettica. Su questo punto Lenin insiste proprio nei Quaderni filosofici, frutto della sua rilettura delle opere di Hegel, giungendo alla conclusione che “non si può comprendere perfettamente il Capitale se non si è compresa e studiata attentamente tutta la logica di Hegel. Di conseguenza, mezzo secolo dopo nessun marxista ha compreso Marx”.

30,00 €
Prezzo di vendita: 28,50 €
Sconto: -1,50 €

Prezzo:

30,00 €
Prezzo di vendita: 28,50 €
(-5%)