Max Horkheimer
  2 risultati

Max Horkheimer (1895-1973) è stato un filosofo e sociologo tedesco, tra i maggiori esponenti della Scuola di Francoforte. Costretto ad abbandonare la Germania nazista nel 1933, ha trovato riparo negli Stati Uniti. Tra le opere più importanti: Eclisse della ragione (1947), La nostalgia del totalmente Altro (1970), Studi di filosofia della società (1972) e, con Th. W. Adorno, Dialettica dell’illuminismo (1944-47) e Lezioni di sociologia (1956). Pgreco ha pubblicato: Crisi della ragione e trasformazione dello Stato (2015).