Sándor Ferenczi
  1 risultati

Sándor Ferenczi (1873-1933), medico psichiatra e psicoanalista ungherese. Conosce Freud nel 1907, e si interessa al lavoro psicanalitico, accompagnando il suo mentore durante le sue conferenze negli Stati Uniti. Perseguitato per motivi politici dovette poi dimettersi da tutte le funzioni ufficiali, in particolare da quella di presidente della Società Internazionale di Psicanalisi, pur continuando ad esercitare la professione. Il suo contributo allo sviluppo della psicanalisi è stato originale e fondamentale.