Nikita Kruscev
  1 risultati

Nikita Kruscev (Kursk, 1894 - Mosca, 1971), uomo politico sovietico, segretario del Partito comunista dell’Unione Sovietica dal 1953 al 1964. Nel 1956 denunciò i crimini commessi da Stalin e tentò una cauta liberalizzazione del regime, avviando una politica di distensione con l’Occidente, che non impedì però il verificarsi di pericolose crisi internazionali. Accusato di gravi errori politici ed economici, fu destituito nel 1964.